“…verso Copenhagen 2009” – Conferenza a Gorizia (post 1)

21 05 2009

 

Quale migliore occasione per cominciare a scrivere questo blog che la bella iniziativa organizzata in data odierna dal Prof. Dragan Umek a conclusione del suo corso in Politica dell’Ambiente (Corso di Laurea in Politica del Territorio – Università degli Studi di Trieste – sede di Gorizia) sulle sfide che l’importante conferenza di Copenhagen si pone?

Avendo avuto incredibile difficoltà ieri a reperire in Rete informazioni sull’evento, mi fa molto piacere (tra il post di oggi e i successivi) condividere il programma (distribuitoci oggi e che trovate in pdf al link qui sotto) e gli spunti più interessanti della Tavola Rotonda.

Programma_Verso Copenhagen 2009

Il tema è stato introdotto dal documentario A Crude Awakening: The Oil Crash (94’, 2006, Basil Gelpke & Ray McCormack, Lava Productions AG) sull’imminenza del picco della produzione petrolifera, vincitore di numerosi film festival. Il film analizza uno spettro molto ampio dei diversi aspetti che caratterizzano la questione (dalle numerose cause del fenomeno, alle illusioni create, alle soluzioni auspicabili); tuttavia il tono resta ancora troppo epico-catastrofico per i miei gusti, segue ancora certi imperativi commerciali della comunicazione di massa sul tema. Non credo che apporti molti spunti a coloro che bazzicano già l’argomento. Tuttavia, ha il merito di sottolineare più volte:

1) l’illusione che la manna petrolifera ha creato: energia abbondante e a buon prezzo. Si tratta nel contempo dell’opportunità e del lascito più pesante che gli idrocarburi ci lasciano: la banalizzazione dell’Energia, come bene scontato e sempre disponibile, con tutti gli sprechi e le inefficienze economiche che ne sono derivate. Ed è proprio la fine di questo “cheap oil” che oggi scatena le inquietudini;

2) il problema principale che l’ “uscita dall’era degli idrocarburi” ci pone: trovare una nuova fonte energetica che sia non solo in quantità sufficienti, ma soprattutto di qualità opportuna!! Si tratta dell’annosa questione dell’intermittenza, della bassa potenza e del trasporto che affligge l’energia prodotta da fonti rinnovabili. Ne riparleremo…

Si tratta di temi che val la pena siano ben chiari ad ogni pubblico. E ritengo che A Crude Awakening: The Oil Crash li presenti con la dovuta lucidità, ma forse non con la dovuta forza emotiva. Dalla proiezione, ce se ne esce soprattutto con un’impressione di desolazione: splendido in questo senso il montaggio di immagini d’epoca e attuali di campi petroliferi dismessi e fortemente inquinanti.

 


Azioni

Information

2 responses

8 06 2009
Alumni Day SID – Scienze Internazionali e Diplomatiche – Gorizia (6 giugno 2009): la Sostenibilità Ambientale e la Sicurezza Energetica in primo piano « Sostenibilità Energetica

[…] 3) il piacere di rilevare come ancora una splendida iniziativa sia stata organizzata presso il Polo Universitario di Gorizia: ih ih ih scoprite quale qui! […]

9 06 2009
“…verso Copenhagen 2009″ – Conferenza a Gorizia (post 2) « Sostenibilità Energetica

[…] Eccoci con la presentazione dei punti chiave del primo dei 3 interventi della Conferenza [per la presentazione della Conferenza stessa vogliate consultare questo post]. […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: