Messaggio di Luce: la nuova campagna istituzionale di Enel

10 06 2009

 

Impegno, rispetto, futuro, ritorno alla Terra: ecco i concetti che (mi) suscita la nuova campagna stampa di Enel, sui maggiori quotidiani nazionali, locali e periodici già dal 17 maggio 2009. Cliccate sull’immagine per ingrandirla.

Enel_Messaggio di Luce_stampa

Personalmente trovo un po’ limitante l’interpretazione datane dalla stessa Enel nella sua pagina dedicata: l’immagine rappresenterebbe la solidità e i risultati dell’azienda (simbolizzati dai semi di luce, accanto ai quali sono peraltro presentati i successi di Enel), ansiosa di “non accontentarsi dei traguardi raggiunti e [di] guardare sempre lontano“. O meglio, ritengo che la forza di tale campagna non stia assolutamente in questi concetti troppo generici e cervellotici.

Si tratta di una campagna capace di parlare all’emotività di chi si interessa di Energia. E da questo sprigiona la sua forza. E il messaggio che ne promana è (a mio avviso): “L’abbiamo capito: procurarsi l’Energia del futuro non sarà una passeggiata, bisognerà rimboccarsi le maniche, ma noi non abbiamo paura di questa sfida e abbiamo cominciato ad affrontarla da oggi! Abbiamo compreso che è necessario ripartire dai frutti della Terra e sapremo tirare fuori da essa quanto c’è di meglio!”

Il riferimento primo del Visual è infatti all’Agricoltura che implica, da un lato, un contatto maggiore con la Terra (e teoricamente un maggior rispetto verso di essa) e, dall’altro, uno sforzo (fisico) considerevole. Nel contempo, l’Uomo si staglia con fierezza e impegno sulla campagna fertile nel cui paesaggio, non dimentichiamolo, figurano anche delle pale eoliche proprio laddove l’Uomo, per la posizione in cui è posto rispetto a noi, sembra già passato.

Un ultimo elemento: non è che forse il tramonto del Sole vuole rappresentare proprio l’approssimarsi della fine del “cheap oil”, o, più prosaicamente, dell’Energia a buon mercato? E che giustamente l’Uomo sa posporre seminando semi di Energia anche nel mondo già buio?

 

Per questo post voglio ringraziare il dott. Giulio Bonini (http://www.consumerinsight.it), che mi ha gentilmente segnalato l’inserto.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: