L’Unione Europea a 6 mesi da Copenhagen: un nuovo Parlamento, una nuova Presidenza e una Leadership da mantenere. Post 1: i futuri impegni della Settima Legislatura Europea

11 06 2009

 

Gli “Ecologisti Europei” costituiscono l’unico tra i Gruppi politici dell’Europarlamento ad aver visto aumentare le preferenze ricevute rispetto alla legislatura precedente. Questo in base ai dati disponibili fino ad oggi, che non comprendono ancora la scelta di campo che gli eletti “indipendenti” (“others” nel grafico) compiranno prima del 14 luglio (sessione costitutiva del nuovo Parlamento) e che potete meglio consultare cliccando sull’immagine.

RISULTATI EUR_11 giugno

E’ una precisa domanda politica che i cittadini europei rivolgono alle loro istituzioni in materia di Ambiente ed Energia, quella che si riflette in tale risultato, nonché nella trasversale presenza in praticamente tutti i programmi elettorali di espliciti riferimenti a questi temi. Non si tratta dunque solo di una nuova sensibilizzazione della popolazione europea, o, come alcuni propongono, di un fenomeno di pura moda.

E tale risultato ci obbliga a porre, nelle pagine di questo blog, particolare attenzione all’impulso che l’UE sarà capace di imprimere alle politiche internazionali in tema di Sostenibilità Energetica. Per comprendere appieno la leadership che in tale ambito l’Unione Europea si è guadagnata, cercheremo di rendere conto anche delle fondamentali evoluzioni legislative avvenute nel corso della scorsa legislatura 2004-2009. Il tutto lo troverete sotto la nuova Categoria “L’Unione Europea e la Sostenibilità Energetica”.

Questo risultato, sempre lui, ci fa infine sperare per l’adozione di una posizione più ambiziosa dell’Unione nelle trattative internazionali per giungere, in dicembre a Copenhagen, al nuovo Accordo sul Clima. Come auspicato peraltro dal Commissario europeo all’Ambiente, Stavros Dimas, nel corso della recente Giornata Mondiale dell’Ambiente (5 giugno).

Per ora, l’adozione di nuove norme per migliorare l’efficienza energetica degli edifici e per introdurre l’etichettatura energetica dei pneumatici rappresentano i primi impegni nell’agenda del nuovo Parlamento Europeo in ambito energetico-ambientale. La loro approvazione permetterà di completare la traduzione in legge, o meglio in direttiva, delle proposte contenute nel Pacchetto “Efficienza Energetica”, avanzato dalla Commissione Europea in data 13 novembre 2008 nell’ambito della sua “Second Strategic Energy Review – Securing our Energy Future“. Ricordiamo come l’approvazione di tale pacchetto abbia facilitato a sua volta la traduzione in direttive del precedente (del marzo 2007) Pacchetto Clima-Energia, meglio noto come 20-20-20, da parte del Parlamento Europeo, avvenuta in data 17 dicembre 2008. Avremo modo di discuterne. 

 

Per la discussione sugli impegni/limiti della Presidenza svedese subentrante, vogliate consultare il post 2.


Azioni

Information

3 responses

12 06 2009
L'Unione Europea a 6 mesi da Copenhagen: un nuovo Parlamento, una …

[…] completo fonte:  L'Unione Europea a 6 mesi da Copenhagen: un nuovo Parlamento, una … Articoli correlati: Microsoft ed Unione Europea : è di nuovo guerra dei browser […]

13 06 2009
Bonn Climate Change Talks, Second Round (1-12 giugno 2009): attitudine più costruttiva ma risultati poco ambiziosi « Sostenibilità Energetica

[…] l’Unione Europea presenta le posizioni più avanzate, promettendo riduzioni del 20% per il 2020 rispetto ai livelli del 1990. Tuttavia non mancano attivisti come Greenpeace che ne denunciano la capacità di leadership all’interno dei negoziati [consultate a questo proposito il dibattito sulla leadership europea in materia]; […]

15 06 2009
L’Unione Europea a 6 mesi da Copenhagen: un nuovo Parlamento, una nuova Presidenza e una Leadership da mantenere. Post 2: le rinunce forzate della Presidenza Svedese « Sostenibilità Energetica

[…] facendo eco a quanto ripetuto in sede G8 e World Business Summit. E vi è da considerare l’importantissima avanzata dei Partiti Ecologisti alle elezioni per l’Europarlamento: la domanda da parte della popolazione vi è […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: